Corte di Cassazione. La polizia ha sbarrato l'ingresso agli avvocati trattati come delinquenti...

MOVE

MOVE

MOVE
MOVE
MOVE
Giovedì
18:16:13
Gennaio
20 2022

Corte di Cassazione. La polizia ha sbarrato l'ingresso agli avvocati trattati come delinquenti...

Corte di Cassazione. La polizia ha sbarrato l'ingresso agli avvocati trattati come delinquenti... La giustizia è morta.

Foto: © PurplePower Europa

View 8.1K

word 233 read time 1 minute, 9 Seconds

Roma: La giustizia non è più a disposizione dei cittadini se il diritto di accesso e di difesa è violato impunemente.

Avvocati sotto la pioggia al quale viene vietato l'ingresso alla Corte suprema di cassazione di Piazza dei Tribunali a Roma.

Ricordiamo che la corte suprema di cassazione, nell'ordinamento giudiziario vigente nella Repubblica Italiana, rappresenta il giudice di legittimità di ultima istanza delle sentenze emesse dalla magistratura ordinaria. Svolge funzioni di corte di cassazione e di corte suprema.

Oggi, 20 gennaio 2022, hanno avuto inizio le nuove restrizioni legate al #SuperGreenPass. Una autorizzazione discriminante che permette l'ingresso solo a chi si è sottoposto a ben tre dosi. Questa volta tocca anche la Giustizia, motivo che ha spinto gli avvocati a manifestare. Agli avvocati senza green pass si sono uniti alcuni parlamentari (a cui per legge deve essere consentito l’ingresso ovunque desiderino incluse carceri, caserme...), per poter depositare il documento di denuncia: la Polizia ha fermato anche i Deputati della Repubblica. «Respinta con la forza anche l’onorevole Sara Cunial» che si è ritrovata costretta a “forzare il blocco”. L'onorevole Cunial era giunta in soccorso degli avvocati, che sotto la pioggia hanno mostrato la propria autodeterminazione a tutela dei diritti. Spintonata e solo con grande imposizione (nel video si vede l'onorevole ostacolata che dichiara la sua posizione), riesce a superare il cordone delle forze dell’ordine. Alla fine una delegazione di due avvocati è stata ricevuta all’interno del palazzo.

«Come scrive il consigliere regionale Davide Barillari nella sua diretta su Twitter. La protesta continua, e i cittadini italiani hanno modo di rendersi conto della situazione nei tribunali.» «Davide Barillari Consigliere Regione Lazio Nessun giornalista presente mentre stanno lasciando fuori gli avvocati. Vergogna!!!» «Quando gli avvocati in toga vengono bloccati dalla polizia e lasciati fuori dal presidente della corte di cassazione, la giustizia è FINITA. ITALIANI SVEGLIA!!!!!!»

consigliere regionale Davide Barillari

foto © PurplePower Europa

foto © PurplePower Europa

Source by Redazione


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Corte di...quenti...